Archivio dell'autore: admin

La delega

Ciao!

Son passati parecchi giorni dal mio ultimo post: più del solito almeno. E’ passata Pasqua e non ho vi fatto gli auguri, è passata anche tutta la settimana successiva…e ormai siamo al 22 aprile.

Ieri e oggi ho fatto un breve workshop su “”Condurre e farsi condurre. L’arte della delega”. L’approccio dell’analisi transazionale applicato alle relazioni nel contesto organizzativo. Ho un solo commento “che potenza!!!”, minchia essere competenti nelle relazioni interpersonali è veramente una miccia che fa accendere la bomba contente un sacco di buoni motivi per alzarsi la mattina con la VOGLIA di andare a lavorare.

La delega si attiva in qualsiasi ruolo di lavoro perché o si è deleganti o si è delegati o si vive entrambi i ruoli. Lavori da solo? Se anche hai dei clienti un processo di delega avviene quando ti assumi la responsabilità di portare a termine un compito e stabilisci quindi un CONTRATTO con il tuo cliente. Il contratto non necessariamente è un documento scritto in legalese, è l’accordo che stabilisce gli elementi essenziali di quanto deve essere fatto.

Secondo una definizione teorica il processo di DELEGA è costituito da quattro fasi:

  1. il leader affida ai propri collaboratori determinati COMPITI;
  2. il leader gli dà AUTORITÀ’, POTERE E AUTONOMIA per raggoiungere l’obiettivo dato;
  3. il collaboratore accettando la delega si assumene la RESPONSABILITA’ di raggiunere l’obiettivo:
  4. il leader CONTROLLA e valuta il collaboratore secondo i risultati che questi ottiene in tale resposanbilità.eric berne

Questo genere di definizioni sintetiche sembrano a volte banalità ma credo che capiti anche voi se fate mente locale sull’ultima volta che vi è stato affidato un lavoro o che avete affidato un lavoro di considerare che forse….tutti questi passi non sono stati rispettati e soprattutto non tutto è così chiaro e definito…

In questo giorni e mezzo abbiamo fatto giochi e simulazioni e discussioni su questa realtà e mi resta molto forte il piacere di rendersi conto che quando ci sono questi ingredienti si libera il campo da un sacco di sentimenti/emozioni/pensieri “parassiti” che impediscono di essere focalizzati sul risultato e di crescere.

Vi lascio con una foto di Eric Berne, fondatore dell’AT…che mito, che mito! 🙂

ciao!

Lucia

16 giorni all’alba

Ciao,

sabato 21 ho dato l’esame conclusivo del primo anno del corso di counseling ad indirizzo analitico-transazionale che sto facendo. Se l’importanza si misurasse in lunghezza del titolo quella di questo corso è davvero tanta! Persino in confronto ad una banale “laurea in fisica” che pure ho sudato 5 anni ben bene.

Il lavoro di sviluppo della tesina, che ho fatto su di un colloquio di organizzazione del lavoro fatto in Aster, mi è piaciuto un bel pò :mrgreen: . L’esame meno, anche perchè la prospettiva di questo studio di 3 anni è che la sede di Firenze invece chiudei. Dopo tutto l’investimento di quest’anno l’esame l’ho sentito un pò come una finestra sul nulla. Dovrò decidere entro 15 giorni se andare a Genova o passare in altra scuola.

Ora nei pensieri, nel cuore e nelle preoccupazione e nelle speranze c’è la Sierra Leone. 😎  Mancano solo 16 giorni!  :mrgreen:

Vi scriverò ancora di questo viaggio ma prima anticipo qualche foto delle donne che andremo a trovare insieme alla mia amica Sofia.

L’unico uomo presente è p. Daniel, il sierraleonese prete cattolico di madre musulmana che le ha seguite da vicino dopo l’orribile tragedia della mutilazione che hanno subito nella guerra civile di appena 10 anni fa.

AH dimenticavo…ho anche il controllo dall’oncologo fra qualche giorno…e siamo proprio ad un anno dalla fine del parapazum. 🙂

A presto!

Lucia

Il video della festa!

Ciao!

dopo ben 15 mesi ho elaborato un videolino strappalacrime  :mrgreen: tutto per noi!

Dedicato a chi c’era e a chi no questo inno all’esorcismo. Rob ancora si lamenta di esserne stata esclusa….pensato oggi credo che ero troppo preoccupata di dovermi preoccupare anche delle sue emozioni preoccupate per me. Insomma, troppa inutile preoccupazione indubbiamente!  😈

Lu

Cambiamenti in corso…

da http://www.internazionale.it/oroscopo/ ….oroscopo della settimana 11 / 17 giugno 2010

PESCI: L’ambientalista Bill McKibben dice che gli esseri umani stanno trasformando così radicalmente il pianeta che ormai non dovremmo più chiamarlo Terra. Presto vivremo in un mondo molto diverso, che McKibben suggerisce di ribattezzare Teerra. In base a questa logica, dovremmo anche ribattezzare il tuo segno Peesci. I cambiamenti che introdurrai quest’anno potrebbero essere così radicali che, in un certo senso, a partire dal gennaio del 2011 abiterai in un nuovo segno zodiacale. Nel tuo caso, però, a differenza di quello del nostro pianeta, la maggior parte dei cambiamenti sarà probabilmente tonificante e rivitalizzante. Presto entrerai in una fase in cui avrai tutte le opportunità di garantirti questo esito positivo.

Se non ho sbagliato i conti a gennaio 2011 o max inizio febbraio dovrei finire le flebo di parapazum (alias trastuzumab alias herceptin) che sto continuando a fare finite le altre terapie. Essendo un anticorpo monoclonale…sarà mai lui la causa di tutto questo??? 😉

Un abbraccio e…presto comincio con i controlli, i famigerati controlli, i sospirati controlli, i paurosi controlli…sarà che adesso sento un pò di dolorini al seno dopo la flebo di parapazum e subito mi ritrovo a pensare”ma lì non c’è più niente..perchè fa male???”

Lu

PS ci sei alla festa vero?????

DRIN DRIN DRIIIIIIIIIIIIN!!!

Caz …è l’ospedale! Vuoi dire che è la radio?

“Si pronto, è l’ospedale S. Orsola…” (in persona!) “Siiiiiiiiiiiiiiiii????”

OK ecco sì insomma domani comincio l’avventura radio. L’orario proposto è splendido: 11.50 del mattino. Giusto l’orario dei pasti in ospedale per cui il parcheggio è denso come la zuppa di fagioli quando la dimentichi sul fuoco mezz’ora in più a tegame aperto. SIGH! Per fortuna avevo richiesto di farla in prima mattina (dalle 8 alle 9)…….

Ma va tutto bene…la Grecia crolla, l’Atlantico e le sue coste si gestiscono un’immensa macchia di petrolio, il TG1 dedica al servizio sulla fuoriuscita del petrolio lo stesso tempo del servizio sulla scuola per maggiordomo e a quello sui gusti di gelato dell’estate. Cosa vuoi che sia la mia radio????? eh?

Domani cominciooooooooooooooooo e oggi sono andata a correreeeeeeeeee WWWWWWW!

Non avete un’iea di quanto sia stato bello tornare a correre 🙂 :mrgreen: anche se ho male alle ginocchia e alle anche…ma come dice il grande Glasbergen qua a fianco … è il minore dei mali!

ciao! Tornerò un pò arrostita e con la tetta fumante dal raggio a seimegalettronvolt!

Lu

NS: la tenete d’occhio la pagina sulla festa???? Aspetto suggerimenti!

quanto dare…quanto avere…?

Ciao,

dopo che in tanti mi avete manifestato l’entusiasmo dell’ultima notizia a me è venuta la squizza…”non avrò esagerato?” ” e se stavo zitta che magari poi mi dicono che invece….” ” e se mi dicono che la dott.ssa si è sbagliata ed è tutto come prima?” “e se…? ” “e se…”

Insomma non ho ancora le conferme ufficiali…appena mi arrivano ve le giro….io sono in fase scaramantica ma so che capite.

In questi giorni il corpo va, stasera spinning per esempio :-), lo stomaco accetta qualsiasi cosa e la digerisco pure! :twisted:. Sono solo iperstanca per 3 giorni di Fiera. Il titolo dell’articolo deriva un poco da riflessioni sul lavoro che mi gironzolano per la testa. Finita la tirata fatta da inizio ottobre credo che la prossima terapia me la prenderò più calma. E’ tempo di ricominciare la mia coperta, di risuonare la tastiera e di riposarmi.

Baci! Buon fine settimana!

Lu