Il passo della gru

Ciao!

Stasera ho fatto Qi Gong (pronunciato ci-cun). Non mi è dispiaciuto…mi è piaciuto in particolare il passo della gru…lo avrei rifatto  mille volte. Però non trovo su youtube nessun video per farvelo vedere..se invece siete genericamente curiosi del Qi Gong se ne trovano. Il medico che fa il corso mi ha detto che è un passo energizzante…forse è per questo che mi è piaciuto.

Comunque…lo farò ancora, obiettivo, come ho già scritto, aumentare il Qi (ci), l’energia interna, ai fini di autocura. Da non confondersi con il QI che vorrei sempre aumentare ma è già così alto :mrgreen: che se cresce ancora vado fuori scala… :-P.

Oggi è già giovedì…-6 all’ultima, adesso sto proprio benino. Ho scritto al primario di oncologia per essere certa che sia davvero l’ultima (sai mai il gancio dell’ultima ora) e mi ha riposto che sì, lo è. Un rito preciso ancora non l’ho individuato ma, con il suggerimento di A., ho una cosa da chiedervi: vorrei da voi, da ciascuno di voi, un pezzo di stoffa. Qualsiasi tipo di stoffa, delle dimensioni di 10 cm x 10 cm minimo. Un pezzo che piace a voi o che vi fa pensare a me. Lo so che al giorno d’oggi non è così semplice…dove sono finite le sartine casalinghe con la borsa dei ritagli? Però magari in un angolo qualcosa c’è…beh insomma se ce la fate, è davvero molto gradito. Che me ne fo? L’idea è di farci una coperta, con la tecnica del patchwork. Ricordare così il vostro calore che mi ha scalda nel gelo energetico indotto dalla chemio…. Chissà se ci riuscirò?

Infine…molti voi credo sanno delle ultime ca**ate sparate dal nostro presidente del consiglio. Come malata di tumore sono umiliata di essere bersaglio di una campagna con questi toni da mercato…se non ne sapete nulla guardate questo video.

Se volete protestare anche voi io mi sono unita a chi ha scritto la seguente mail a “Striscia” (gabibbo@mediaset.it):

Cari Gabibbo e redazione di “Striscia la Notizia”,

nel video all’indirizzo http://www.youtube.com/watch?v=2UYtVVZXKwU vi segnaliamo lo sciamano Berlusconi che promette, in cambio di voti, la guarigione dal cancro.
Vi invitiamo ad intervenire come in tutti i casi in cui lo avete fatto in precedenza.
Grazie
(nome/cognome)

PS: dimenticavo, ieri sera ho preso il tarassaco al mercatino di via Fioravanti. I fiori gialli chocchieggiano dal giardino e e dai fossi intorno a casa mi odorano infatti di cani bisognosi di segnare il territorio… :-). Non è male, specie i bocciolini dei fiori! E finalmente ho davvero capito perchè si chiamano piscialetto….

ciao!

Lu

4 pensieri su “Il passo della gru

  1. manuela

    vorrei chiederti come va ma sento anche che questo è il momento di andare avanti, indurendo il volto e non pensare granchè; ogni tanto la vita è decisamente bruttaccia ma poi esce fuori il sole. il sole per te uscirà davvero tra poco Lucia: un ultimo sforzo di volontà allora dai! non sentirti sola in questi momenti, tiri la fune insieme alla tua squadra, stanne certa.
    un abbraccione decisissimo.
    M.

  2. annalisa

    Ma che ne avevo tanti di pezzettini di stoffa anche con i trenini (magari più piccoli però…) ma i traslochi sono brutte bestie e così non ne trovo più… Continuo la ricerca!!!! Se no taglierò una camicia…. Sei nei miei pensieri Luci e sto contando sulle dita i pochissimi giorni alla fine!!! Scusami ma sono stati giorni turbinosi e non ho scritto ma ti leggo e ti tengo con me!
    baci baci baci
    annalisa

  3. sabri

    pronta alla chiamata…scritto a striscia..rialnciata su fb…pronto il pezzetto di stoffa…e tra un pò arrivo pure a fare pipì nel tuo giardino 🙂

I commenti sono chiusi.